Siamo impegnati nella nostra missione di trovare nuovi trattamenti che possano aiutare a migliorare la vita delle persone affette da tumore. Le nostre sperimentazioni cliniche per il carcinoma epatico e dei dotti biliari studiano farmaci sperimentali da soli o in combinazione con altri farmaci in studio o con la terapia standard. Conduciamo queste sperimentazioni per valutare se possono aiutare a prevenire, individuare o trattare i tumori.

Quando il tumore viene riscontrato nel fegato, il più delle volte deriva da un’altra sede del corpo, come il polmone o la mammella. In questi casi, si parla di carcinoma epatico secondario.

Un tumore che inizia proprio nel fegato è chiamato carcinoma epatico primario. Il carcinoma epatocellulare (CEC) è il carcinoma epatico primario più comune negli adulti.

Questo tipo di tumore del fegato si manifesta più spesso nei soggetti con malattie come la cirrosi. Altri fattori di rischio includono l’infezione cronica da epatite B o C. Il CEC può insorgere come tumore solitario che cresce e successivamente si diffonde ad altre parti del fegato. Oppure, può insorgere sotto forma di numerosi piccoli noduli tumorali che si diffondono attraverso il fegato. Ciò si riscontra più spesso nei soggetti con cirrosi.

C’è molto da prendere in considerazione quando si decide se partecipare a una sperimentazione clinica. Qualsiasi sperimentazione clinica comporta dei rischi che il medico dello studio esaminerà con Lei. Si assicuri di comprendere i rischi prima di partecipare.

GettyImages-1160712267
GettyImages-1211642777

Risorse per i pazienti

Per supporto nel comprendere un elenco di sperimentazioni cliniche e per altre risorse, visiti la nostra sezione Risorse per i pazienti.
Consulta le risorse

Informazioni sulle sperimentazioni cliniche

Scopra cosa sono le sperimentazioni cliniche, come si svolgono e se può essere idoneo/a a partecipare.
Ulteriori informazioni